Login

Nome utente

Inserisci una password

Ho dimenticato la password


Desidero iscrivermi a lanostraStoria.ch

Rappresento una istituzione

la TSI che si vedeva in Italia

la TSI che si vedeva in Italia

Descrizione

Sebastiano Vassalli scrisse un curioso e divertente articolo sulla Storia della Svizzera che giungeva in Nord Italia dalle onde televisive della TSI (ritrasmesse dal Monte Penice e da alcuni altri ripetitori di segnale non tutti legalmente segnalati). Fu un bel periodo dove scoprimmo un altro mondo bello e per noi intrigante... tra gli altri il mio amico Eugenio ed io (e molti altri, in Liguria e in Emilia e a Padova) diventammo, senza conoscerci affatto (ci conoscemmo molto più avanti in pista alla Valascia), appassionati di Hockey e tifosi dell'Ambrì Piotta, anche camminatori dei monti o frequentatori di manifestazioni culturali e sportive dove trovammo amicizia ed anche stima reciproca (che bello!!!).

Sebastiano Vernazza sulla Gazzetta dello Sport fotografa con bella mano le scoperte di allora. Buona lettura.

 

Poscritto: ah, che si muovano in pullman da Bologna è un'esagerazione! sono al massimo tre amici del Giuseppe che vengono da lui trascinati alle gare.

Poi il mio preferito era Benthaus e mi piaceva il Basilea. Ma "le Cavallette" erano un mito... vallo a sapere da piccolino che Grasshopper si traduceva in "cavalletta"!!

Data

12/10/1992

Popolarità

426 visualizzazioni
2 Favoriti

Autore

Sebastiano Vernazza - la Gazzetta dello Sport

Commenti

Arno ZOPPI
Arno ZOPPI 31/08/2017
... bellissimo articolo .... GRAZIE

Aggiungi un commento