Login

Nome utente

Inserisci una password

Ho dimenticato la password


Desidero iscrivermi a lanostraStoria.ch

Rappresento una istituzione

La «Casa dei russi» al Monte Verità

Descrizione

Situata fra i boschi in una posizione non facilmente raggiungibile, parte del complesso museale del Monte Verità, la dacia chiamata Casa dei russi venne restaurata nei primi anni Ottanta.

All’inizio del Novecento, la casa offrì rifugio alcuni rivoluzionari e anarchici russi. In questo servizio di Zoe Salati, andato in onda il 10 settembre 1987, lo storico Harald Szeemann rievoca gli anni in cui la casupola ospitò fra gli altri il filosofo Pëtr Alekseevič Kropotkin e, secondo alcuni, anche Vladimir Lenin e Lev Trockij.

Commenti

Aggiungi un commento