Login

Nome utente

Inserisci una password

Ho dimenticato la password


Desidero iscrivermi a lanostraStoria.ch

Rappresento una istituzione

Via di sigaraie

Descrizione

Attorno alla metà dell’Ottocento, le uniche attività industriali fiorenti in Ticino erano quella del tabacco e della filatura. Nel 1926 la produzione totale ticinese del tabacco raggiunse la somma di oltre sette milioni di franchi. «In Svizzera, nel 1922 – si legge nelle pagine del Dizionario storico della Svizzera – il tabacco forniva al fisco entrate per 12 milioni di franchi., salite a quasi 58 nel 1945. Nel 2010 gli incassi provenienti dall'imposta sul tabacco ammontavano a 2,25 miliardi di franchi, destinati al finanziamento di AVS e AI.»
Intitolato Vite di sigaraie, questo documentario di Delta Geiler Caroli e Eva Herrmann Martin, andò in onda il 24 aprile 1981 nella trasmissione «Argomenti». Descrive l’industria del tabacco nel Ticino all'inizio del Novecento (31 fabbriche nel 1911) attraverso le testimonianze di anziane sigaraie e la lettura di documenti storici interpretata da Pierangelo Tomassetti, Luigi Faloppa e Salvatore Landolina.
Le sigaraie intervistate sono: Zanini Elsa, Baccalà Angela, Virginia Gatti ed  Ernestina Costantini – di Brissago; Giuseppina Camponovo e  Pia Ortelli – di Chiasso.

 

Commenti

Aggiungi un commento