Login

Nome utente

Inserisci una password

Ho dimenticato la password


Desidero iscrivermi a lanostraStoria.ch

Rappresento una istituzione

 
 

Scriviamo assieme la storia della nostra regione

 

«lanostraStoria.ch» è la prima piattaforma digitale, storica e partecipativa della Svizzera italiana. Privati e istituzioni mettono online i loro archivi e li condividono suddivisi per temi per costruire insieme la memoria collettiva della nostra regione. 

 

Al giorno d’oggi è semplice pubblicare su Internet i propri archivi, che si tratti di fotografie di famiglia, filmati, registrazioni sonore, manoscritti o altre fonti digitalizzate. Con «lanostraStoria.ch» ogni documento è valorizzato all’interno di un progetto editoriale senza precedenti: scrivere insieme la storia della Svizzera italiana.

Gli archivi di ognuno rappresentano, da un lato, tracce di vite individuali e, dall’altro, elementi indispensabili per la narrazione di una storia collettiva. Il loro effetto è amplificato dalle collezioni di istituzioni della Svizzera italiana presentate su «lanostraStoria.ch». Si tratta di biblioteche, mediateche, musei e di tutti i fondi già digitalizzati della Radiotelevisione svizzera di lingua italiana. 

«lanostraStoria.ch» non si occupa unicamente dei documenti antichi: anche la fotografia contemporanea e i video vi trovano spazio, dal momento che costituiscono gli “archivi per domani”. Sono proprio questi contenuti d’attualità che permettono di guardare in prospettiva la storia della Svizzera italiana e di dare a tutti la possibilità di divenire testimoni di eventi attuali o osservatori dell’evoluzione dei paesaggi, del contesto urbano, dei modi di vita e delle mentalità.

Un movimento nella Svizzera italiana

Le fonti pubblicate spaziano fra tutti i documenti di tipo storico: archivi audiovisivi, ma anche carta stampata, come giornali, cartine, stampe, manoscritti, disegni ecc. Il pubblico cui si rivolge la piattaforma è costituito da tutti gli abitanti della Svizzera italiana (o dai ticinesi e dai grigionesi che si sono stabiliti altrove) legati, in un modo o nell’altro, alla storia della propria regione. Ci rivolgiamo anche ai professionisti che possono approfittare dell’interdisciplinarità offerta da «lanostraStoria.ch».

La piattaforma «lanostraStoria.ch» 

Dopo aver aperto un account, gli utenti di «lanostraStoria.ch» vi depositano fotografie scansionate, filmati, video, registrazioni sonore, testimonianze scritte o altre fonti storiche. Pubblicano i loro documenti sulla piattaforma e li condividono suddivisi per temi. In tal modo è possibile scegliere le fonti, approfondire determinate tematiche storiche della Svizzera italiana, favorendo la dimensione partecipativa propria della piattaforma. Gli utenti diventano così editori del loro account e dei temi che hanno creato e ai quali partecipano. La piattaforma si articola in quattro sezioni: vita quotidiana, luoghi, eventi e personaggi. La consultazione e l’utilizzo di «latuaStoria.ch» sono gratuiti. Tuttavia, l’iscrizione è necessaria per depositarvi contenuti, lasciare un commento, aggiungere un complemento d’informazione, suggerire un nuovo dossier..

Sviluppata dalla RSI e dalla Fondazione Patrimonio Culturale della Radiotelevisione Svizzera di lingua italiana (RSI) sulla base di un progetto della RTS e della Fondation pour la sauvegarde du patrimoine audiovisuel de la RTS (FONSART), «lanostraStoria.ch» è aperta a tutti, privati, istituzioni, associazioni, media. La Fondazione Patrimonio Culturale della Radiotelevisione Svizzera di lingua italiana (RSI) invita tutti a entrare a far parte della piattaforma «lanostraStoria.ch» e a scoprirne i temi, a pubblicare i propri archivi e a partecipare così all’elaborazione della memoria collettiva della Svizzera italiana. Poiché la Storia di tutti è scritta dalle storie di ciascuno.


Editore: Fondazione Patrimonio Culturale della Radiotelevisione Svizzera di lingua italiana (RSI) — Responsabile editoriale: Mauro Ravarelli — Redattore e moderatore: Lorenzo De Carli —  Design e navigazione: Antistatique - Branding: theworkshop