Login

Nome utente

Inserisci una password

Ho dimenticato la password


Desidero iscrivermi a lanostraStoria.ch

Rappresento una istituzione

La mazza

Descrizione

La mazza casalinga del maiale è stata a lunga una tradizionale attività di fine anno, che vedeva riunite persone di diverse famiglie. Durante i mesi freddi, da dicembre a febbraio prima del Carnevale, nelle famiglie della Svizzera italiana, si macellava il maiale per ricavarne luganighe, luganighette, salame, lardo, «codigott» — senza assolutamente buttar via nulla del maiale. Una tradizione, un rito, un momento sociale di condivisione, la mazza era importante per conservare la carne e assicurare il sostentamento della famiglia nel corso dell’anno. Quella della mazza è comunque un’usanza che viene ancora fatta in diverse località, grazie anche a macellai che la tengono viva e la praticano regolarmente.

Questo servizio di Carlo Pozzi andò in onda nell’edizione del «Regionale» del 20 dicembre 1966.

Commenti

Aggiungi un commento