Login

Nome utente

Inserisci una password

Ho dimenticato la password


Desidero iscrivermi a lanostraStoria.ch

Rappresento una istituzione

Giuseppe Martinola descrive la chiesa di San Vittore martire

Descrizione

Andato in onda il 25 febbraio 1969, questo servizio di Fabio Bonetti e Giuseppe Martinola fu realizzato per il programma televisivo «Misure» prodotto da Sergio Genni.

Con il titolo originale «Come si legge una chiesa», questo servizio è una visita alla Collegiata di San Vittore per scoprire i suoi aspetti storici, architettonici e pittorici. L’aspetto notevole è senz’altro il contributo autoriale di Giuseppe Martinola. Nato nel 1908 a Mendrisio, dove morì nel 1990, Martinola si laureò in storia del Risorgimento all’Università La Sapienza di Roma. Carlo Agliati, che ne ha curato la voce nel Dizionario storico della Svizzera, ricorda che «la sua attività si svolse tra ricerca storica locale e scuola: fu archivista cantonale (1938-51), direttore del ginnasio di Mendrisio (1951-54), insegnante al liceo di Lugano (1954-73), direttore del Bollettino storico della Svizzera italiana (1942-90), membro e presidente della commissione cantonale dei monumenti storici (1956-75). L’indagine storiografica di Martinola, divulgata su giornali e riviste e con numerosi saggi in volume, ha privilegiato, accanto all’edizione di fonti, la narrazione delle vicende politiche dei primi decenni di autonomia cantonale nel XIX sec., in particolare attraverso i saggi dedicati alle maggiori personalità ticinesi del tempo (Vincenzo Dalberti, Giovan Battista Quadri, Stefano Franscini). […] Altro suo filone di ricerca è stata la storia dell’arte, con saggi dedicati all’emigrazione delle maestranze, monografie su pittori del sec. XIX, inventari d’arte e organizzazione di mostre d’arte contemporanea.»

Commenti

Aggiungi un commento