Login

Nome utente

Inserisci una password

Ho dimenticato la password


Desidero iscrivermi a lanostraStoria.ch

Rappresento una istituzione

Un emigrante è tornato

Descrizione

Cominciata metà dell’Ottocento, l’emigrazione ticinese negli Stati Uniti s’interruppe dopo la seconda guerra mondiale. Se i primi migrati andarono alla ricerca dell’oro in California, la maggior parte di loro, nei primi decenni del Novecento, cercando lavoro nei ranch californiani. Altri trovarono attività da svolgere in città come San Franciso, mentre una parte meno numerosa migrò in metropoli come Chicago, cimentandosi con l’esperienza di una dimensione urbana ignota non solo all’orizzonte ticinese ma anche svizzero.

Gli ultimi migrati di ritorno giunsero in Ticino all’inizio degli anni Sessanta. Questo documentario di Rinaldo Giambonini — andato in onda il 18 dicembre 1963 nella trasmissione «Tempo nostro» — è il ritratto di uno di loro. Si tratta di Miro Gastori, che lasciò la Val Colla vent’anni prima per svolgere l’attività di cuoco a San Francisco. Il documentario è interessante anche per ciò che mostra della Val Colla nei primi anni Sessanta: pressoché simile a quella che Gastori lasciò in cerca di lavoro: con le donne, anziane, che falciano e portano il fieno nella gerla e i più giovani che si divertono alla festa di San Lucio.

Commenti

Aggiungi un commento