Login

Nome utente

Inserisci una password

Ho dimenticato la password


Desidero iscrivermi a lanostraStoria.ch

Rappresento una istituzione

Giulio Stanga

Giulio Stanga

Descrizione

"Sono nato e cresciuto qui in questa casa che era di mio nonno el Mocc. Tanti mi dicevano che mio nonno ha perso un braccio nella ruota di un mulino da bambino, ma non era vero, lui era nato senza il braccio destro dal gomito. Anche per Piero, mio fratello, la versione dell’incidente era quella giusta. Forse ci si vergognava a dire che era dalla nascita. Io l’ho sempre sapu- to perché la nonna Giulietta, moglie del Mocc, quando la zia Silvia era in Giova e veniva qui dalla nonna, raccontava che la nonna aveva avuto dodici figli".


... ascolta la continuazione...

www.scrignodeiricordi.ch

Commenti

Aggiungi un commento