Login

Nome utente

Inserisci una password

Ho dimenticato la password


Desidero iscrivermi a lanostraStoria.ch

Rappresento una istituzione

Petizione per la ratifica della Convenzione ONU

Descrizione

All’inizio del 1997, la Svizzera ratificò la Convenzione ONU sui diritti del fanciullo, che sottolinea la responsabilità degli Stati per la protezione dei minori e per il loro benessere. La Convenzione tutela e riconosce i fanciulli quali persone autonome, con obiettivi e una volontà propri, e prescrive che la considerazione del loro interesse superiore sia prioritaria in tutte le decisioni che li riguardano. In tal modo, si riconosce che anche il fanciullo dispone di personalità giuridica. Alla ratifica si arrivò anche grazie alle pressioni della società civile.

Questo servizio andò in onda nella trasmissione televisiva «Telegiornale Sera» il 13 marzo 1991. È dedicato alla consegna della Petizione ai parlamentari federali da parte dei rappresentanti delle Chiese e di Amnesty International (AI), con la quale si chiede che il nostro Paese ratifichi la convenzione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) sui diritti dei bambini, che implica il diritto alla scolarizzazione dei figli dei lavoratori stagionali e clandestini.

Commenti

Aggiungi un commento